L’autobiografia shock di Loredana Berté: “Ecco cosa faceva mio padre con Mimì”

L’avevo immaginato per come si comportava e il suo mal di vivere che centrano gli abusi 

 

 

 

 

ROMA e uscital’autobiografia di Loredana Bertè dal titolo ‘Traslocando’. La cantante ha raccontato senza filtri la sua vita: dai problemi in famiglia alle relazioni tormentate.

In un’intervista a ‘Vanity Fair’, a cui ha rilasciato alcune anticipazioni, ha parlato del suo grande amore e della dipendenza dalla cocaina.
Il matrimonio con il tennista svedese Borg è durato tre anni ed è finito per i tradimenti di lui. “Aveva fatto – racconta la Bertè – quello che nessuno aveva mai osato fare con me: dominarmi. Pensavo: finalmente uno che ha capito, questo deve essere il padre dei miei figli. I figli invece non li abbiamo fatti. Sua madre diceva che i figli di Björn avrebbero dovuto avere sangue 100 per cento svedese… Io ho preso la cocaina per gli ultimi due anni del nostro matrimonio, ma l’ho odiato perché a me non faceva niente e a lui lo rendeva impotente”.

IL RAPPORTO CON IL PADRE

Poi il racconto choc sul rapporto con il padre: “Era un violento che massacrava di botte nostra madre, anche quando era incinta. Uno che ha buttato mia sorella dal balcone per un brutto voto a scuola e che, quando mamma non gliela dava, veniva in camera di noi bambine a masturbarsi guardando Mimì”.

http://www.abruzzo24ore.tv/news/L-autobiografia-shock-di-Loredana-Berte-Ecco-cosa-faceva-mio-padre-con-Mimi/166269.htm

 

L’autobiografia shock di Loredana Berté: “Ecco cosa faceva mio padre con Mimì”ultima modifica: 2015-12-08T18:29:23+01:00da nonnafra
Reposta per primo quest’articolo