1-10

Le donne vengono violentate a causa dei loro vestiti ? prendete esempio dal mio cane

Il post della 22enne: “A tutti coloro che dicono che le donne vengono violentate a causa dei loro vestiti…”

Una donna di 22 anni ha deciso di pubblicare una foto del suo cane e un messaggio molto importante su Facebook, che è diventato in fretta virale.

Il 19 luglio di quest’anno Bree Wiseman ha postato una foto su Facebook del suo cane. Il cane era seduto tranquillamente accanto a un tavolo con un piatto di cibo coperto. A prima vista non sembra niente di speciale, ma leggendo il testo di Bree, si capisce subito che l’immagine ha un messaggio molto importante.


Bree Wiseman/Facebook

Sotto l’immagine Bree ha scritto:

– A tutti coloro che dicono che le donne vengono violentate a causa del loro abbigliamento. Questo è il mio cane. Il suo cibo preferito è la bistecca. Lui vede chiaramente la mia bistecca. Non ha intenzione di andare a prenderla perché io gli ho detto di no. Se un cane si controlla più di voi, dovreste rivalutare la vostra vita. Guardate com’è bello il mio cane!


Bree Wiseman/Facebook

Bree lavora come cuoca e ha detto a HuffPost di aver scritto il post perché lei stessa ha sperimentato l’essere molestata sessualmente ed era stanca di sentir dire che la colpa è delle donne e di come si vestono.


Bree Wiseman/Facebook

– Se un cane di quattro anni capisce la parola “no”, anche se vede qualcosa che gli interessa davvero, allora anche gli adulti dovrebbero anche essere in grado di capire un “no” a prescindere da quello che l’altra persona indossa – conclude Bree.